Psicologia e psicoterapia

I servizi offerti in questa area si rivolgono a coloro (bambini, giovani e adulti) che stanno affrontando una fatica psicologica. Il percorso psicologico è un’esperienza che, a partire dalla situazione di difficoltà, favorisce il benessere della persona attraverso una maggiore comprensione di sé promuovendo una ri-narrazione della sua esperienza e dei suoi significati personali.

Il percorso inizia con la presa in carico che ha l’obiettivo di esaminare e discutere alcuni aspetti della situazione problematica: l’origine e la sua evoluzione, le risorse che è possibile attivare e le strade percorribili per alleviare il disagio. A seconda della situazione vengono offerti differenti percorsi.

Di fronte all’emergere di un disagio o un malessere psicologico rappresentato da un momento di crisi personale legato a una situazione particolare e limitata nel tempo (come un lutto, la perdita del lavoro, la scelta scolastica, la fine di una relazione) lo specialista può proporre un percorso di sostegno psicologico con l’obiettivo di sostenere il soggetto nel momento critico aiutandolo ad indentificare le proprie risorse personali.

In presenza di un disagio psicologico marcato radicato all’interno della personalità e che condiziona profondamente alcune aree di vita del  soggetto (la scuola, il lavoro, la famiglia, la socialità) o in presenza di una psicopatologia, può essere invece necessario intraprendere  un percorso di  psicoterapia. Attraverso la psicoterapia si attiva  un processo orientato al cambiamento che coinvolge  sia l’area cognitiva, quanto quelle del comportamento o dell’affettività. 

Nella nostra equipe sono presenti i seguenti approcci psicoterapeutici:

Orientamento cognitivo-comportamentale 

Per la terapia cognitivo comportamentale esiste una complessa relazione tra emozioni, pensieri e comportamenti e di conseguenza molti dei nostri problemi, tra i quali quelli emotivi, sono influenzati da ciò che facciamo e ciò che pensiamo nel presente. E’ un approccio evidence-based ovvero basato su studi scientifici e controllati. E’ una terapia attiva dove paziente e terapeuta lavorano insieme per capire e sviluppare abilità e strategie volte alla risoluzione dei propri problemi. Presso l’Associazione vengono proposti approcci CBT di terza generazione quali  Schema Therapy, Terapie basate sulla Mindfulness, EMDR.

Orientamento sistemico-relazionale

La psicoterapia sistemico-relazionale considera l’individuo come parte di più sistemi (famiglia, ambiente di lavoro, scuola…) che lo vedono agire e muoversi all’interno di una fitta rete di relazioni. Lo stato di malessere o il sintomo evidente del paziente, attraverso questo tipo di approccio terapeutico, viene riscritto all’interno di un contesto più complesso, che considera i sistemi e le relazioni significative dentro cui la persona vive. La semplice visione lineare di causa-effetto viene abbandonata a favore invece di un’ottica circolare che offre un significato a tutto tondo e che dona nuovamente dignità alla narrazione di ognuno.

Orienatemento costruttivista a indirizzo narrativo 

La psicologia costruttivista valorizza ogni persona nell’unicità del proprio vissuto e della propria esperienza di vita. Nella situazione di malessere e di difficoltà attraversata, il più importante strumento di cambiamento verso uno stato di maggior benessere è la relazione che si costruisce fra il terapeuta e paziente che rende possibile l’esplorazione dei significati personali delle esperienze vissute e delle modalità di stare in relazione. Durante il percorso psicoterapeutico, terapeuta e paziente lavorano insieme per comprendere il significato del sintomo e della difficoltà attraversata, aprire nuove possibilità e favorire l’attivazione di un movimento verso il proprio benessere. Insieme sarà dunque possibile dare un significato al problema vissuto e tracciare insieme delle traiettorie di cambiamento per sollevare dalla situazione di fatica e difficoltà. 

Orientamento cognitivo neuropsicologico

La psicoterapia cognitivo neuropsicologica è una evoluzione della psicoterapia cognitiva e rappresenta un modello di cura che coniuga gli sviluppi nell’ambito delle neuroscienze, della psicologia dello sviluppo e della psicopatologia, mediando tra i linguaggi specialistici delle scienze umane e biologiche. Si basa sullo studio dell’essere umano in prima persona e dei suoi irriducibili modi di essere. La patologia risulta comprensibile solo a partire dalla specifica storia di vita e dagli specifici accadimenti esistenziali, i quali possono essere frutto di accidenti organici (patologie organiche o non storiche) o dei motivi psicologici e dei modi di configurare l’esperienza in un racconto (patologie storiche), lungo un continuum neuropsicopatologico. L’obiettivo della psicoterapia è la trasformazione di Sé, il cambiamento dei modi di fare esperienza nei diversi contesti esistenziali e la modificazione dei modi di raccontarsi l’esperienza, grazie all’apertura di nuovi orizzonti di senso che fanno emergere nuove possibilità d’esistere (Liccione, 2019). 

Presso l’associazione Compensa è possibile trattare i seguenti disturbi e difficoltà:

  • Disturbi d’ansia (specifica e generalizzata)
  • Fobie
  • Crisi esistenziale e stato di malessere difficile da comprendere
  • Dipendenze
  • Disturbi dell’umore (depressione e disturbo bipolare)
  • Dipendenza
  • Difficoltà di coppia
  • Difficoltà genitoriali
  • Disturbi di personalità.

Per maggiori informazioni scriveteci: